L'OFFERTA 

 


SIRIO LX

SIstema di RIlevamento Ostacoli nei passaggi a livello  

SIRIO LX è un sistema automatico radar-based per la prevenzione delle collisioni dei treni con ostacoli sui binari dei passaggi a livello. E 'stato progettato per garantire il massimo livello di sicurezza (SIL 4), conforme alla normativa CENELEC 50129

Caratteristiche

  • Sicurezza: Safety Integrity Level (SIL) 4, conforme alla norma CENELEC 50129

  • Flessibilità: Copre una zona a forma di parallelogramma con angoli e dimensioni configurabili

  • Modularità: Fino a 4 sensori radar possono essere utilizzati per il monitoraggio di una stessa area

  • Prestazioni: Probabilità estremamente bassa di falsi allarmi anche in condizioni climatiche avverse (nebbia, pioggia, neve) e in tutte le condizioni di luce

  • Affidabilità: MTBF > 10 anni

  • Videocamera: Una trasmissione video si attiva automaticamente al verificarsi di un rilevamento ostacolo per fini diagnostici

Architettura

La configurazione di base si compone di un radar e di un sistema di elaborazione (cabinet)

Sensore Radar:

  • Rilevamento ostacoli

  • Comunica con il sistema di elaborazione tramite cavo RS485

Corner di riferimento:

  •  Funzione di diagnostica dei sensori

Sistema di elaborazione (cabinet):

  • Gestione delle interfacce verso l'infrastruttura di segnalamento ferroviario

  • Alimentazione e gestione dei sensori radar

  • Gestione dei flussi video per diagnostica

  • Gestione delle comunicazioni (LTE o Fibra Ottica) con il sistema di controllo remoto

Terminale di controllo remoto:

  • Riceve ed archivia in un DB tutte le informazioni ricevute dal prodotto SIRIO LX installato nel passaggio a livello

  Caratteristiche tecniche

  • Ostacolo minimo rilevato: Sfera con diametro di 60 cm 

  • Materiale degli ostacoli: Qualsiasi

  • Affidabilità: MTBF > 10 anni

  • Requisiti di sicurezza: CENELEC 50129, SIL 4

  • Tempo di reazione: 3 secondi

 Scarica la brochure  

Per maggiori informazioni:


SIRIO OD


SIstema di RIlevamento Ostacoli su linea ferroviaria ad alta velocità

SIRIO-OD è un sistema radar-based per il rilevamento automatico di oggetti caduti sui binari ferroviari in zone ad alto rischio, come cavalcavia, imbocchi e uscite di gallerie, zone a rischio di frane. SIRIO-OD è stato progettato per garantire il massimo livello di sicurezza (SIL 4), conforme alla normativa CENELEC 50129

Benefici

  • Rileva oggetti pericolosi, che sono caduti sui binari

  • Previene gli incidenti dei treni fornendo un allarme istantaneo al sistema di segnalamento

  • Funziona in modo efficace in qualsiasi condizione meteorologica, di giorno e di notte

  • Installazione modulabile per monitorare aree di diverse forme (vicino ai cavalcavia, ponti, gallerie, zone di frana, ecc)

  • Bassi costi di manutenzione

Architettura

Un nodo SIRIO-OD è composto da 2/4 sensori radar e un sistema di elaborazione (cabinet). È possibile installare più nodi sui binari, essendo ogni nodo indipendente e direttamente collegato al sistema di segnalamento ferroviario. Ogni nodo trasmette informazioni di stato e diagnostica ad un unità di controllo remoto

Caratteristiche

  • Il più alto livello di sicurezza: SIL 4, conforme alla norma CENELEC 50129

  • Alta affidabilità: MTBF > 10 anni

  • Localizzazione automatica dei treni in transito (0/350 Km/h) per evitare la segnalazione di un treno come ostacolo

  • Procedura di autotest sofisticata 

Principali dati tecnici

  • Ostacolo minimo rilevabile: cubo con lato di 80 cm

  • Intervallo di velocità del treno: 0 - 350 km/h

  • Affidabilità: MTBF > 10 anni

Scarica la brochure  

  Per maggiori informazioni:


DeJamm-R

DEtection of JAMMing in Railway Network

DeJamm-R è un dispositivo autonomo per il monitoraggio continuo della banda GSM-R, utilizzata per il segnalamento sulle linee ferroviarie ad alta velocità che adottano il sistema di gestione ERTMS/ETCS (European Rail Traffic Management System/European Traffic Control System) di Livello 2.

E’ costituito da un ricevitore passivo, basato su architettura SDR (Softwarte Defined Radio), sul quale sono eseguiti in tempo reale algoritmi di DSP (Digital Signal Processing) per effettuare misure della potenza di canale, identificare le interferenze (*) e raccogliere informazioni utili alla determinazione della QoS del segnale GSM-R.

I dati raccolti vengono inviati via E1/ETH ad un centro di monitoraggio remoto (MOC - MOnitor Center) e salvati in un database per successive elaborazioni e analisi.

Il tipico sito di installazione del DeJamm-R è tra due BTS in prossimità dei binari, dove il segnale GSM-R è più debole, o nei pressi delle stazioni centrali, in contesto suburbano, dove il numero di interferenti è maggiore.

Il DeJamm-R è un sistema 24/7, che fornisce autonomamente segnalazioni di possibili interferenze e che può essere utilizzato anche per elaborazioni offline, accedendo ai dati salvati nel DB, sia alla ricerca di riscontri per eventuali problemi manifestatisi sulla linea, sia per monitorare la QoS in determinate fasce orarie o periodi temporali configurabili.

(*) Interferenze rilevabili:

  • Emissioni Fuori Banda (OOB Emissions);

  • Prodotti di Intermodulazionedel Terzo Ordine (IP3);

  • Canale Adiacente;

Principali Caratteristiche

Analizzatore di Spettro Remoto

  • Frequenze da 868 a 960 MHz

  • RSB (Resolution Bandwidth)

  • VSB/RSB (Visualization/Resolution Bandwidth)

  • Min and Max Hold, Average Curve

  • Gain

  • Offset

Analizzatore IP3

  • Graphic user friendly interface

Decodifica del canale GSM - BCCH:

  • PLMN (Identificazione dell’operatore)

  • Identificazione della cella

Chiamata dati GSM:

  • Schedulabile

  • Dati configurabili

  • KPI (Key Performance Indicator) sull’affidabilità del servizio

  • (BER) Bit Error Rate

  • Signal Quality

Data base

  • Analisi spettrale off-line

  • BCCH decoding entries

  • QoS entries

Altri Dettagli

Communicazione & Networking

  • 10/100 MBits/s Base-T Ethernet RJ45

  • GbE SFP

  • GSM-R modem

  • GPS

Controllo & I/O

  • RS232 UART (only for diagnostic info)

  • 20GPIO (DB9 connector)

Alimentazione

  • 12 V DC

  • 100-240 V AC

Temperatura Operativa

  • -25° +70°

Livello di protezione:

  • IP65

Dimensioni

  • 370 x 264 x 102 mm (W x H x D)

Peso

  • < 7 Kg

Altro

  • CE certification

  • One (1) year warranty

 
 Scarica la brochure 


ADS  


Sistema di Rilevazione Acustica


ADS è un sistema di rilevamento acustico passivo che è in grado di riconoscere e localizzare suoni violenti come colpi d’arma da fuoco, fornendo un allarme in tempo reale di fuoco ostile  o posizione di attacco del cecchino che consente una risposta rapida, precisa e coordinata. 
È caratterizzato da una serie di microfoni che acquisiscono le sorgenti sonore e elaborano i segnali, inviando le informazioni (angoli di elevazione e azimuth) a un dispositivo locale. Inoltre, quando è in rete, queste informazioni possono essere trasmesse ad un centro di operazioni o a una piattaforma di consapevolezza delle situazioni. 


ADS consente una completa e accurata rilevazione di situazioni e di sicurezza individuale con i seguenti vantaggi:

• I sistemi passivi non sono rilevabili da altri dispositivi

• Prodotto a basso costo

• Elevata portabilità grazie al kit compatto ed intuitivo di integrazione del sistema.

 

Consegna al cliente del prodotto

• La configurazione singola del sensore può essere implementata con un supporto a treppiedi o posizionato sui veicoli.

• La modularità è una caratteristica fondamentale di ADS. Può essere personalizzato con più sensori acustici per essere distribuito in diversi scenari operativi quali FOBs (basi di funzionamento avanzate), punti di controllo o infrastrutture critiche.


Dettagli tecnici

Prestazione:

• Errore azymut: +/- 2 °

• Errore di altitudine: +/- 2 °

• Errore di campo: +/- 10%

• Tempo di risposta: <2 secs

Meccanica:

• Numero di microfoni: 4

• Struttura: Tetraedro

Peso totale: <8 Kg

Ambientale:

• Temperatura di esercizio: da -20 ° C a 50 ° C

•Temperatura di conservazione:  da -40 ° C a 70 ° C

Alimentazione elettrica:

• Tensione di alimentazione: 12 V DC

• Potenza: <40 Watt

Certificazione:

• Certificazione CE

Scarica la brochure 


MULTI BEARER NODE

MBN è un prodotto che fornisce connettività wired e wireless a dispositivi che necessitano di inviare / ricevere dati. È in grado di gestire diverse tecnologie di comunicazione in modalità singola o ridondata con un livello di priorità configurabile e consente di implementare in modo sicuro le comunicazioni e la potenza di elaborazione, in modo economico e rapido per applicazioni ambientali difficili.

La connettività wired disponibile è l'anello in fibra ottica e la connettività wireless disponibile sono LTE e Satellite in Ka-band.


 Dati Tecnici

Tasso di trasferimento

• Per Ethernet industriale: autosensing 10/100 Mbit / s

• Per la connessione WAN: fino a 100 Mbps

• Per fibre ottiche: 1 Gbps

Connettività wireless terrestre

• EDGE / GPRS / GSM 850/900/1800/1900 MHz

• UMTS / HSDPA + 850/900/1900/2100 MHz

• LTE 700-B13, B17, 800/900/1800/2100/2600 MHz

• Numero di schede SIM supportate 2

Connettività satellitare

Banda:

• KA

• Tx: 29,5 - 30,0 GHz

• Rx: 19,7 - 20,2 GHz Polarizzazione circolare HCP / RHCP

Tecnologie:

• iDirect

Satellitare:

• THOR-7

• Athena Fidus

• altri operatori compatibili con la tecnologia iDirect

Capacità di Trasmissionet:

• Uplink: max 3 Mbit

• Downlink: max 20 Mbit

Alimentazione: 150-220 Vac

Consumo di energia: max 300 Watt

Temperatura di funzionamento: -25 ° + 70 ° C

Classe di protezione

• Armadio: IP55

• Cupola: IP65

Dimensioni

• Cabina: 19 '' 12U

• Cupola: 60x60x60 cm (LxHxD)

Affidabilità: MTBF> 10 anni

Certificazione

• Certificazione CE

• Shock / Vibration: IS402

• EMC: IS402

• Elettrico: IS402

• Termico: IS402

 

 Scarica la brochure 


D.I.A.N.A.

Intecs ha sviluppato il banco di prova, per automatizzare il processo di convalida del livello di rete delle unità di controllo, strumento digitale per l'analisi automatica della rete .

DIANA. è l'integrazione di due sottosistemi distinti, la S/S-HW, formata da un sistema della National Instruments PXI e da un pannello di connettività, interamente progettato e sviluppato dai laboratori HW Intecs, e la S/S-SW formata da un Client ed un Server ; il client è costituito da un'applicazione, sviluppata su piattaforma Eclipse, mentre il server consente di controllare direttamente l'hardware NI durante i test.

Il linguaggio di script utilizzato per sviluppare i test, basato su un sottoinsieme di comandi in linguaggio C, fornisce un insieme di comandi per azionare le schede PXI ed eseguire macro-funzioni, ad esempio per lanciare una sequenza di operazioni per collegare/scollegare l'alimentazione elettrica, per fornire i segnali "acceso/spento", per importare i messaggi/segnali da un database CAN. Lo strumento genera un report con il link al file di log CAN (formato .asc).

Ogni rapporto è firmato digitalmente ed è possibile esportarlo sia in formato pdf che html. DIANA. ha anche un visualizzatore sia grafico che di testi dei file DBC che permette di navigare e accedere alle informazioni contenute in questi file.


 Scarica la brochure 


Intecs The brainware company