Home >> R&D >> SMARCOS

SMARCOS

 

Smart Composite Human-Computer Interfaces

Programma di Finanziamento

ARTEMIS Join Undertaking / Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca - ARTEMIS-2009-2

Coordinatore

NOKIA (FL)

Partners

Nokia (FI), VTT (FI), Barco (BE), Philips Research Labs (NL), Philips Consumer Lifestyle (NL), CNR (IT), Fundacion European Software Institute (ES), Sirris c.d.g. (BE), Indra Sistemas, S.A (ES), Human Interface Group (BE), Valve (FI), University of Twente (NL), Fjord (UK), Honeywell International s.r.o. (CZ), PHI-I (NL), EVALAN (NL),

Data di inizio

Gennaio 2010

Durata

36 mesi

Descrizione

Obiettivo del progetto SMARCOS e’ di supportare gli utenti di sistemi embedded interconnessi assicurando la loro interusabilità. Nuove sfide sono emerse a seguito di studi per l’interazione uomo macchina: la molteplicità di piattaforme disponibili sul mercato, nuove applicazioni multi-utente, sincronizzazione di applicazioni tramite Internet e l’adattabilità delle applicazioni e dei servizi ai contesti che evolvono in base a diverse situazioni. Ad esempio, quale dispositivo deve essere usato per notificare eventi e quale deve essere usato per collezionare dati di input? Quale dispositivo dovrebbe decidere l’esecuzione di azioni automatiche? Quale dispositivo si dovrebbe occupare di tracciare le azioni dell’utente?

Gli studi effettuati sino ad ora riguardanti l’interoperabilità (es. il progetto Artemis Sofia) si sono largamente occupati dello studio di architetture, protocolli e parametri. SMARCOS estende questi studi a livello utente. SMARCOS permette a dispositivi e servizi di comunicare a livello di termini e simboli dell’interfaccia utente, scambiare informazioni relative al contesto, tracciare azioni eseguite dall’utente e scambiare dati a livello semantico. SMARCOS mira a rendere possibile alle applicazioni di seguire le azioni dell’utente, anticipare le sue scelte e reagire in modo appropriato a situazioni inaspettate.

SMARCOS applicherà questi concetti e definirà casi d’uso in domini tra loro complementari che richiedono l’uso di sistemi capaci di adattarsi alle caratteristiche dell’utente e degli insiemi di dispositivi disponibili oltre che ai sistemi di controllo complessi.

Collegamenti